closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Trump perde pezzi, colpevoli Cohen e Manafort

Stati uniti. Chiamato in causa dalle ammissioni di colpa e dalla condanna dei suoi due collaboratori. L’ex ’fixer’ del tycoon: «Fondi elettorali per pagare le sue scappatelle»

Charleston (West Virginia), il comizio di martedì scorso di Trump

Charleston (West Virginia), il comizio di martedì scorso di Trump

«Nella redazione del New York Times si stanno cancellando in massa gli impegni per la cena», ha twittato verso le 20 ora locale Bassey Etim, parte di quella redazione in subbuglio. E ce n’erano tutte le ragioni per ciò che accadeva e sta accadendo. Nell’arco di un’ora, in un tribunale di New York, Michael Cohen, ex avvocato, amico e fixer (risolutore di problemi) di Trump, si è dichiarato colpevole di 8 capi d’accusa, tra cui evasione fiscale, false dichiarazioni bancarie e uso illecito di fondi elettorali; mentre in Virginia Paul Manafort, l’ex capo del comitato elettorale di Trump, è stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.