closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

De Luca furioso: querelo Bindi

La lista. Tra i 12 campani (più uno che è stato depennato), il candidato governatore Pd, segnalato per il processo sul Sea Park. Ha rinunciato alla prescrizione

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

«Non ci sono impresentabili nelle liste del Pd». Matteo Renzi era stato categorico. Poche ore e viene fuori che l’«impresentabile» è il candidato governatore campano Vincenzo De Luca. Ieri mattina la lista stilata dalla commissione antimafia è stata consegnata alla stampa, ai quattro candidati pugliesi già noti si sono aggiunti i 12 della Campania: il centrodestra stravince con nove posizioni contro tre ma è De Luca che catalizza l’attenzione. Si tratta del processo relativo alla riconversione dell’area Ideal Standard in parco marino nel 1998: l’ex sindaco di Salerno venne accusato di concussione continuata, abuso d’ufficio, truffa aggravata, associazione per delinquere,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.