closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Coalizione sociale, la Fiom fa sul serio

Il progetto. Questa mattina prima riunione informale della «associazione di associazioni». Landini: nè Podemos nè Syriza, ma vogliamo cambiare il paese contro l'alleanza Renzi-Confindustria. Il leader dei metallurgici riunisce in sede Libera, Emergency, Arci, Libertà e giustizia. A metà aprile il lancio del nuovo movimento

Il segretario generale della Fiom Maurizio Landini alle prese con un parrucchiere in una delle sue tante ospitate televisive

Il segretario generale della Fiom Maurizio Landini alle prese con un parrucchiere in una delle sue tante ospitate televisive

Le mail sono partite venerdì scorso. Destinatari una cinquantina di associazioni, movimenti, personalità. Quasi tutti vecchi compagni di strada: Emergency, Libera, Arci, Giustizia e Libertà, vari costituzionalisti. Come nuovi compagni di viaggio si possono citare gli studenti, le partite Iva, i freelance, perfino i gruppi cattolici. Una vera «rete» da aprire «sul territorio». Nessun partito invitato, nessun partito all’orizzonte. Ma, si sa, la panna mediatica si monta in fretta. Ed è bastato un articolo del Corriere della Sera che dava conto della lettera del segretario generale della Fiom per creare un pandemonio: «Nasce la Podemos di Landini». Questa mattina alle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.