closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Caso Pasquino a Radio anch’io, la Rai si difende

A proposito della bufera sull’invito a Renzi la redazione di Radio anch’io si difende. Per Giorgio Zanchini, il conduttore, «è solo un malinteso e cattiva comunicazione, nulla di intenzionale», scrive agli ascoltatori su facebook. E dalla Rai escludono qualsiasi censura: «Abbiamo applicato lo stesso format del giorno prima con D’Alema, cioè le domande degli ascoltatori, quindi abbiamo deciso di sacrificare i due politologi Pasquino e Fabbrini (uno per il no, uno per il sì), che chiameremo presto per un confronto». I due esperti - spiegano in redazione - avrebbero dovuto fare una domanda al presidente del consiglio in mezzo a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi