closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Carola querela Salvini: «Sequestrare i suoi account»

GIUSTIZIA. «Propaganda messaggi di odio». Il ministro: «La comunista tedesca mi denuncia? Ridicolo»

Sbrufoncella, fuorilegge, delinquente, autrice di un atto criminale, complice dei trafficanti di esseri umani: sono solo una parte dei termini usati dal ministro dell'Interno Matteo Salvini all'indirizzo della capitana della Sea Watch 3, Carola Rackete. Interviste Tv, post, dirette facebook, una propaganda martellante contro l'attivista tedesca andata avanti per settimane, diventata oggetto della denuncia per diffamazione aggravata e istigazione a delinquere che oggi il legale di Rackete, Alessandro Gamberini, depositerà alla procura di Roma. Nella querela si chiede anche il sequestro dei profili Facebook e Twitter del leader della Lega perché «propaganti messaggi d'odio». Nella denuncia la capitana scrive: «Salvini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.