closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bruxelles: «Via le sanzioni se la Libia resta unita»

Pronti a ridurre le sanzioni pur di avviare un processo di unificazione del paese che metta fine a sei anni di guerra. Riuniti a Bruxelles, i ministri degli Esteri dell’Unione europea tornano a insistere sulla Libia, paese ritenuto fondamentale soprattutto per porre fine alla partenze dei migranti. Nel vertice di ieri si è anche ventilata di sospendere le sanzioni individuali adottate contro tre oppositori del governo Serraj come il capo del governo di salute nazionale Khalifa al-Gwell, protetto agli islamisti, l’ex presidente del Congresso Nouri Abu Sahmain, entrambi a Tripli, e il presidente del parlamento di Tobruk Aguila Saleh. Nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.