closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Alla Corte il giudice delle corporation nemico delle donne

Stati uniti. Come in un reality, Trump nomina Neil Gorsuch in diretta web. Ma in Senato manca la maggioranza: servono 8 voti democratici. Contro l’Obamacare, votò a favore di una società che ha negato i contraccettivi alle sue dipendenti

Il presidente Trump insieme a Gorsuch

Il presidente Trump insieme a Gorsuch

Con una tecnica degna del miglior reality, Donald Trump ha presentato in prima serata tv la sua scelta per il ruolo di giudice della Corte suprema, lasciato vacante dopo la morte di Antonin Scalia: il conservatore Neil Gorsuch. Dopo aver dichiarato di aver già ben chiara la scelta, ma di poter comunque cambiare idea all’ultimo momento, ha convocato due giudici, Gorsuch e il più centrista Hardiman. Ha quindi annunciato su Twitter che la decisione sarebbe stata mandata in diretta alle 20 via Facebook Live, con tutto lo stato maggiore repubblicano e i figli Eric e Donald Jr. schierati davanti a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.