closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Algeria, le furbizie del regime: l’opposizione a capo del parlamento

Nord Africa. L’islamista Slimane Chenine eletto speaker della Camera bassa. Così il «clan» mette all’angolo la sinistra e divide i conservatori. Gaid Salah accusa il movimento di protesta di essere manovrato dai soliti «nemici esterni»

Il neo eletto speaker del parlamento algerino, Slimane Chenine

Il neo eletto speaker del parlamento algerino, Slimane Chenine

Si tratta di un fatto inedito in Algeria. Per la prima volta dal 1962 – escluso il periodo dal 1997 al 2002 in cui il presidente dell’Assemblea nazionale era espressione del Raggruppamento nazionale democratico (Rnd) – a occupare la terza carica dello Stato non sarà un esponente del Fronte nazionale di liberazione (Fln). Non solo. Per la prima volta a presiedere la Camera bassa sarà un esponente dell’opposizione, Slimane Chenine. L’elezione è avvenuta mercoledì sera dopo una giornata di trattative e scontri all’interno dell’ex-partito unico finché non è prevalsa l’indicazione arrivata dall’alto. «Il paese è sempre gestito da un colpo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.