closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Afrin smentisce Erdogan: «Stiamo fermando i turchi»

Siria. Reportage dal cantone curdo-siriano, sotto attacco dal 20 gennaio scorso. Raid su ospedali, case, convogli e forni per il pane. L’embargo impedisce il rifornimento di medicinali. Ma la popolazione si mobilita

Una marcia ad Afrin contro l’attacco della Turchia

Una marcia ad Afrin contro l’attacco della Turchia

La resistenza di Afrin contro l’invasione turca e jihadista dura da trentasei giorni. Contraddicendo le iniziali dichiarazioni di veloce e sicura vittoria, il presidente turco Erdogan ha ammesso che non è possibile dire quando l’operazione «Ramo d’ulivo» si concluderà. Le televisioni vicine alla resistenza ripercorrono le dichiarazioni strillate dalla stampa turca sulla rapidità con cui Afrin sarebbe caduta: «tre ore», «tre giorni», «una settimana», «non lo sappiamo». UNA FONTE DI IRONIA al fronte, nelle strade e le case del cantone, luoghi di una resistenza popolare che, di fatto, è già vittoriosa. Le mobilitazioni popolari sono senza sosta ed è idea...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.