closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Achtung», il programma Spd è di sinistra

Germania. Nelle 48 pagine del candidato cancelliere Olaf Scholz per le elezioni del prossimo 26 settembre: salario minimo a 12 euro, reddito di cittadinanza e patrimoniale per i super-ricchi

Olaf Scholz

Olaf Scholz

Salario minimo di 12 euro l’ora, patrimoniale per i super-ricchi e sostituzione del famigerato sistema di sussidi «Hartz IV» con un vero reddito di cittadinanza. Ma anche blocco degli sfratti nelle aree soffocate dalla speculazione immobiliare, asili e scuole elementari gratuiti, economia sostenibile, fine del debito-zero e pure della libertà di sfrecciare senza limiti nelle autostrade. In 48 pagine la Spd riassume il programma del candidato cancelliere Olaf Scholz per le elezioni del prossimo 26 settembre, e dopo un decennio di “liberal-socialismo” rappresenta la bozza di un autentico piano di sinistra, a tratti perfino concorrenziale con la Linke e i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi