closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«A Tunisi l’ultimo atto del colpo di stato»

Tunisia. Intervista al giurista e padre costituente Yadh Ben Achour: «Il presidente Saied viola la Costituzione da mesi. La società civile è la vera resistenza. Le istituzioni sono gusci vuoti e il partito islamista si comporta da predatore. Questo spiega il giubilo popolare che si è scatenato quando è stato dichiarato lo stato di emergenza»

Una camionetta militare dentro il parlamento tunisino

Una camionetta militare dentro il parlamento tunisino

In questi giorni in Tunisia sono emerse posizioni diverse rispetto alla decisione del presidente Kais Saied di sospendere le attività del parlamento, togliere l’immunità ai suoi membri, destituire il primo ministro con la promessa di nominare entro 30 giorni un nuovo governo. Il paese è diviso tra sostenitori, contrari e attendisti. Ne abbiamo discusso con Yadh Ben Achour, giurista di fama internazionale attualmente membro del Comitato dei diritti umani delle Nazioni unite, che ha guidato la transizione tunisina dalla Rivoluzione del gennaio 2011 sino all’elezione dell’Assemblea costituente, presiedendo la Haute istance pour la réealisation des objectif de la Révolution, de...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.