closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Whirlpool scappa a novembre, il governo non può fare niente

Dramma Lavoro. A palazzo Chigi la multinazionale accelera la dismissione. Conte e Patuanelli spiazzati. Per lo stabilimento campano l’unica soluzione sarebbe la cessione al fantasma Prs. La scusa: calo domanda lavatrici di alta gamma non prevedibile lo scorso ottobre

La lotta dei lavoratori Whirlpool di Napoli

La lotta dei lavoratori Whirlpool di Napoli

Si sono presi un caffè a palazzo Chigi. Davanti agli impotenti presidente del consiglio e ministro dello Sviluppo economico, i vertici italiani di Whirlpool - semplicemente dei passacarte molto ben pagati dei vertici americani della multinazionale - hanno annunciato che lo stabilimento di Napoli verrà chiuso il primo novembre. L’attesa per l’incontro di ieri mattina era tanta. Si sperava che le pressioni del governo e il fatto che a gestire la vertenza fosse ora direttamente Giuseppe Conte avessero portato Whirlpool a tornare sui suoi passi e a riaprire la trattativa. Invece niente. Il destino di 420 lavoratori in lotta da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.