closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Vittime e carnefici nello spazio claustrofobico di un ascensore

Al cinema. «The Elevator», il thriller di Massimo Coglitore con con James Parks, Caroline Goodall

Uno spazio chiuso e claustrofobico, una resa dei conti, le apparenze che ingannano, la sopravvivenza appesa a un filo: The Elevator di Massimo Coglitore (arrivato nelle sale dopo quattro anni) ci porta da subito nello spazio del genere, il thriller - in questo caso psicologico, rinchiuso appunto fra le quattro strette pareti dell’ascensore del titolo. Produzione e regia italiane ma cast anglofono - i protagonisti Jack e Katherine sono lo statunitense James Parks e l’inglese Caroline Goodall - e ambientazione americana, anche se New York appare solo nei titoli di testa, prima che la storia venga rinchiusa nell’ascensore del signorile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.