closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Verso il voto, Iraq diviso tra boicottaggio e liste di movimento

Iraq. Elezioni il 10 ottobre: piazza Tahrir si spacca, la Zona Verde si barrica. Intervista al consigliere del premier Hussein Hindawi: «Una decina di liste arriva dal movimento di protesta. Tanti giovani non andranno alle urne, ma tanti altri credono che solo votando cambieranno la classe dirigente».

Manifestanti a piazza Tahrir, Baghdad, lo scorso 25 maggio

Manifestanti a piazza Tahrir, Baghdad, lo scorso 25 maggio

Il cancello della guest house della Zona Verde di Baghdad si apre, al di là sorge un palazzo di una decina di piani con un cortile interno. Dentro, i pavimenti in marmo grigio riflettono le luci dei lampadari in finto cristallo. Sulle pareti sono appesi dipinti moderni delle glorie del passato: la civiltà mesopotamica, la costruzione della ziggurat di Ur. Un bar in mogano affianca i divani in pelle bianca e una serie di vasi ad altezza d’uomo. La guest house è il ritrovo di politici e amministratori del paese. Baghdad sembra lontanissima. Una parte della Zona Verde, istituita dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.