closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Università, Renzi sceglie 500 super-prof: premiato il settore della ministra Giannini

Cattedre Natta. Al settore a cui afferisce anche la glottologia e la linguistica, insegnate dalla ministra dell’università Stefania Giannini, andranno più posti. La denuncia del sito «Roars»: tra gli altri, discriminati chimici, ingegneri e scienze umane. Aumentano le richieste di ritiro del provvedimento

Protesta dei ricercatori universitari

Protesta dei ricercatori universitari

La presidenza del Consiglio nominerà i presidenti delle commissioni per le 500 «cattedre Natta» (qui il testo del decreto). La distribuzione tra le discipline di questi superprofessori, detti «docenti ad alta velocità», premierà il settore a cui afferiscono anche la filologia e la glottologia dove insegna la ministra dell’università Stefania Giannini. Lo sostiene Roars, il sito di contro-informazione su università e ricerca. La notizia dei «superprof» - Il Manifesto ne ha scritto dall’ottobre 2015 -ha di recente colpito per la creazione di una nuova gerarchia: solo durante il fascismo il potere politico ha scelto i docenti universitari. Negli allegati alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.