closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Tories all’attacco di BoJo, la leadership è in bilico

Regno unito. Scandalo dei party a Downing Street, a breve i risultati dell'inchiesta. Sunak è il favorito per la successione a Johnson, ma per deporre il «capo» servono 55 lettere di sfiducia

Boris Johnson

Boris Johnson

Il giorno dopo l’espiazione parlamentare di mercoledì - quando Boris Johnson ha spergiurato quasi in mezzo agli sberleffi dell’opposizione di essere andato al garden party del 20 maggio 2020 violando le regole di distanziamento sociale da lui stesso promulgate durante il primo lockdown convinto che fosse un «meeting di lavoro» - ecco che cominciano materialmente a staccarsi i primi pezzi della sua leadership. IERI IL LEADER conservatore scozzese Douglas Ross e altri due deputati hanno ufficialmente chiesto a Johnson di farsi da parte. Ross ha inoltre annunciato che spedirà la sua missiva di sfiducia nei confronti del Premier al 1922...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.