closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Si sostiene Atene contro la Troika anche criticando Tsipras

Crisi greca e memorandum Ue. Sotto gli occhi le ambiguità del trattato militare con Tel Aviv e la gestione della questione migranti

In pochi mesi di governo - scriveva il 22 agosto Angelo Mastrandrea in uno dei suoi puntuali e lucidi reportage- il cosiddetto modello Syriza, «esempio vincente di ricostruzione di una sinistra dal basso si è sciolto come neve al sole». Prenderne atto, con la sua stessa lucidità, è forse abbandonare Atene al suo destino? Perché mai il nostro sostegno alla Grecia dovrebbe coincidere con l’acritico consenso verso la politica e le scelte di Alexis Tsipras, che stanno contribuendo a sgretolare Syriza? Sarebbe forse da nemici del popolo greco mostrare qualche attenzione verso Unità Popolare e altri fermenti a sinistra, che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.