closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Quando gli occhi stupefatti di Arturo scoprirono la mafia

Cinema. Nel nuovo film, «In guerra per amore», Pif descrive di nuovo la Sicilia ma ai tempi dello sbarco americano. Preapertura alla Festa di Roma, sarà in sala il 27 ottobre

Pif in una scena del film

Pif in una scena del film

Il successo del primo film, La mafia uccide solo d’estate, era stato una sorpresa e così forse anche per non rischiare troppo - si sa che il secondo film è sempre la prova più difficile specie dopo un esordio molto acclamato - l’eclettico Pif, volto di punta della nuova stagione Rai campodallortiana, ha puntato sugli stessi temi della sua opera prima: la Sicilia e la mafia. Anzi In guerra per amore ne è quasi una variazione - un prequel se lo guardiamo dal punto di vista storico - in cui ritroviamo il suo alter ego sullo schermo, Arturo Giammaresi e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi