closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Processo per corruzione, il «testimone» Rajoy dribbla le domande

Spagna. Il capo dell’esecutivo si è detto contento di poter aiutare la giustizia e che avrebbe testimoniato «come un cittadino qualunque», pur non essendolo: è il capo di un governo debolissimo, al centro di decine di casi di corruzione

Il premier spagnolo Rajoy

Il premier spagnolo Rajoy

Non era mai accaduto che un presidente del governo in carica si sedesse davanti a un tribunale. Mariano Rajoy è stato costretto a farlo, da testimone, per uno dei principali processi per corruzione che coinvolgono il suo partito, il Pp. FORTE DELLA MASSIMA «fare buon viso a cattivo gioco», il capo dell’esecutivo si è detto contento di poter aiutare la giustizia e ha specificato di testimoniare «come un cittadino qualunque», pur non essendolo: è il capo di un governo debolissimo, al centro di decine di casi di corruzione. L’ex tesoriere del partito, Luís Bárcenas, quando era stato arrestato aveva divulgato tutti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.