closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Processo all’ex agente che uccise Floyd. Minneapolis blindata

Usa. Procedimento sospeso per stabilire il tipo di imputazione contro Derek Chauvin. Convocata anche la Guardia nazionale

Un'immagine di George Floyd

Un'immagine di George Floyd

Il giudice Peter Cahill che presiede il processo a Derek Chauvin, l’ex agente di polizia di Minneapolis accusato dell’omicidio di George Floyd, durante il primo giorno di processo, dopo poche ore dall’inizio dei lavori per la selezione della giuria, ha sospeso la seduta, per consentire di indagare una modifica delle accuse avanzata dai pubblici ministeri. QUELLO DELL’OMICIDIO di Floyd è un caso che è stato definito uno dei più importanti nella storia degli Stati uniti. Doveva cominciare ieri, con la scelta dei componenti della giuria. I CANDIDATI ALLA GIURIA si erano presentati al tribunale della contea di Hennepin a Minneapolis,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi