closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Processo all’ex agente che uccise Floyd. Minneapolis blindata

Usa. Procedimento sospeso per stabilire il tipo di imputazione contro Derek Chauvin. Convocata anche la Guardia nazionale

Un'immagine di George Floyd

Un'immagine di George Floyd

Il giudice Peter Cahill che presiede il processo a Derek Chauvin, l’ex agente di polizia di Minneapolis accusato dell’omicidio di George Floyd, durante il primo giorno di processo, dopo poche ore dall’inizio dei lavori per la selezione della giuria, ha sospeso la seduta, per consentire di indagare una modifica delle accuse avanzata dai pubblici ministeri. QUELLO DELL’OMICIDIO di Floyd è un caso che è stato definito uno dei più importanti nella storia degli Stati uniti. Doveva cominciare ieri, con la scelta dei componenti della giuria. I CANDIDATI ALLA GIURIA si erano presentati al tribunale della contea di Hennepin a Minneapolis,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.