closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Per la condanna di Markiv, minacce all’attivista Oxana Chelisheva

Ucraina. La collaboratrice di Anna Politovskaya denuncia la campagna politica contro la sentenza di primo grado per gli omicidi del fotoreporter Andrea Rocchelli e dell'attivista russo Andrey Mironov

Oxana Chelisheva

Oxana Chelisheva

È in atto una campagna per svilire dal punto di vista giuridico e sminuire dal punto di vista politico (ovvero celare le pesanti responsabilità del governo ucraino nella vicenda) la sentenza di primo grado per gli omicidi del fotoreporter Andrea Rocchelli - per il quale è stato condannato a 24 anni di carcere dalla Corte di Pavia Andrej Markiv legionario di estrema destra con passaporto italiano e ufficiale delle truppe di Kiev - e per quello dell'attivista russo dei diritti umani Andrey Mironov; commessi entrambi nell'aprile 2014, nella fase più calda della guerra nel Donbass. A denunciarlo è Oxana Chelisheva,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.