closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Orrori

“L’orrore… l’orrore”, è il grido di Kurtz morente alla fine di “Cuore di tenebra” di Conrad, rilanciato con forza mediatica contemporanea da Marlon Brando in “Apocalypse now” di Francis Ford Coppola. Quel grido risuona quotidianamente nelle nostre orecchie e mi sembra un imperativo categorico quello di non farci l’abitudine fino a non percepirlo più. Orrore ho provato seguendo i tweet di quello che oggi è l’uomo più potente del mondo, che racconta “come in un film” la morte dell’arcinemico Al-Baghdadi. Costui si è macchiato di crimini politici e comuni disumani. Ma non hanno certo le “mani pulite” coloro che lo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.