closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«No Draghi day» in tutta Italia. Domani la decisione della Uil

Sindacati di Base. Manifestazioni in 25 città. Usb e vari Cobas uniti contro le politiche del governo. Lungo corteo a Milano, piazza piena a Bologna. «I licenziamenti sono ripartiti e riguardano precari e donne». Lo slogan: riconquistare tutto

Un corteo dell'Usb

Un corteo dell'Usb

Mentre i sindacati confederali tengono le bocche cucite sullo sciopero Cgil-Uil che dovrebbe essere deciso domani, il sindacalismo di base è sceso ieri in piazza per il "No Draghi Day" contro le politiche del governo. Manifestazioni in 25 capoluoghi di provincia lungo tutta la penisola da Treno a Ragusa con grande partecipazione dei lavoratori e con l’unità dell’Usb ritrovata con Adl Cobas, Clap, Cobas Confederazione, Cub, Fuori Mercato, Orsa, Sgb, Sial Cobas, Unicobas, Usi-Cit. IL CORTEO PIÙ GREMITO è stato certamente quello di Milano. La manifestazione è partita verso le 16 da Palazzo Lombardia per passare in centro città, da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.