closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Nepal, le sopravvissute alla tratta

Nepal. Il peggioramento della vita provocato dal terremoto rischia di aumentare il numero di giovani che finiscono tra le mani dei trafficanti. Ma c’è chi riesce a salvarsi, dando vita a una ong unica al mondo

«Coraggio e pazienza». Sono queste le virtù invocate dal primo ministro nepalese Sushil Koirala nel suo tardivo discorso alla nazione dopo le due violente scosse di terremoto che oltre agli edifici, hanno fatto crollare anche le speranze. Coraggio e pazienza per ripartire, per non cedere alla disperazione e fronteggiare il pericolo di un nuovo- violento- sciame sismico. Coraggio e pazienza per resistere all’inganno di chi promette una vita migliore. Oltre agli oltre 8 mila morti, ai 18 mila feriti e alle 300 mila case che si sono sbriciolate, il terremoto ha acuito il rischio che sempre più giovani donne cadano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.