closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Michigan, nel segreto dell’urna c’è un fucile

In Michigan il giudice conservatore Christopher Murray ha annullato un'ordinanza emessa dal Segretario di Stato Jocelyn Benson, democratico, e ha stabilito che i cittadini sono autorizzati a portare armi nei seggi elettorali, il giorno delle elezioni. Benson aveva cercato di vietarne la presenza tanto nei seggi quanto in tutti i luoghi in cui verranno conteggiati i voti; il suo ordine vietava anche di mostrare apertamente delle armi entro 30 metri dagli edifici che fungeranno da centri elettorali. Secondo Murray, però, la direttiva di Benson non ha seguito il processo formale stabilito dalla legge del Michigan su come vengono emanati i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi