closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Maxi salvataggio davanti la Libia

Migranti. 562 migranti tratti in salvo dai mezzi della Marina militare. Cinque i migranti che hanno perso a vita

Poteva essere una strage, l’ennesima tragedia di migranti che si consuma davanti alle coste della Libia. Un peschereccio malandato e in grado a malapena di restare a galla partito dalle coste del paese nordafricano alla volta dell’Europa e stracarico fino all’inverosimile di uomini, donne e bambini. Quando gli uomini del pattugliatore «Bettica» lo hanno intercettato stava arrancando in mezzo all’acqua a venti miglia dalle coste libiche. E’ bastato un attimo. La vista della nave della Marina militare italiana, in servizio nel Canale di Sicilia con l’operazione «Mare sicuro», ha acceso l’entusiasmo tra i disperati a bordo del peschereccio, che hanno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.