closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Macron: tre leggi per moralizzare la vita politica

Francia . Il ministro della giustizia ha presentato le grandi linee della riforma per restaurare la "fiducia" nei politici, evitando corruzione e conflitti di interesse. Ma il caso del ministro Richard Ferrand getta un'ombra sulla svolta etica: avrà un costo elettorale?

Era una delle principali promesse della campagna elettorale che ha portato Emmanuel Macron all’Eliseo: “moralizzare” la vita politica. Ieri, il ministro della Giustizia, François Bayrou (leader centrista del MoDem), che ne fatto “un affare personale”, ha presentato le grandi linee della riforma, che sarà presentata in consiglio dei ministri il 14 giugno, tra i due turni delle legislative dell’11 e 18 luglio, che si tradurrà in tre testi di legge: una riforma costituzionale, per sopprimere la Corte di giustizia della Repubblica (un tribunale speciale per ministri composta di parlamentari) e la nomina degli ex presidenti al Consiglio costituzionale, oltre alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.