closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«L’urto dell’inquinamento selvaggio sui più poveri»

Fridays for Future in India

Fridays for Future in India

Nanda Kishor insegna nel Dipartimento di geopolitica e relazioni internazionali dell’Università di Manipal, in India. Sul ruolo dell’India al tavolo del G20 e nell’ottica di Glasgow, commenta: «In India l’inquinamento dell’aria ha causato la morte prematura di circa 1,7 milione di persone fino al 2019 e una perdita economica di 36,8 miliardi di dollari, pari all’1,36% del Pil. La pandemia non solo ha aumentato i morti, ma ha anche reso sempre più povere le popolazioni delle dimenticate zone rurali, quelle che subiscono gli effetti inquinanti delle aree urbane come Nuova Delhi». [caption id="attachment_533539" align="alignleft" width="400"] Nanda Kishor[/caption] Possiamo dire che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.