closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

L’ottimismo irrealistico dello spaventapasseri

Il fatto della settimana. La catastrofe del clima incombe ma viviamo come se niente fosse. Come mai? E’ un meccanismo sofisticato di autoinganno che tende a rimuovere le «brutte notizie» sul nostro futuro

Si susseguono quotidianamente studi allarmanti e proiezioni catastrofiche sulle condizione degli ecosistemi e sul futuro del genere umano. Cambiamenti climatici, estinzioni di massa, esaurimento delle risorse, inquinamento, picco del petrolio, rifiuti, collasso degli ecosistemi, deforestazione, microplastiche. Non ci resta molto tempo per fare qualcosa, anzi secondo voci sempre più insistenti saremmo ormai già oltre il tempo limite. Per Jem Bendell, Professor of Sustainability Leadership, fondatore dell’Institute for Leadership and Sustainability (IFLAS) e autore di un recente paper sulla Deep adaptation, il collasso a breve termine della società sarebbe inevitabile, la nostra stessa sopravvivenza come specie a rischio. Il meglio che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.