closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Lo strano caso del contratto fra governo ultranazionalista britannico e Amazon

Regno unito. Le agenzie di intelligence e il Ministero della Difesa siglano un accordo con la compagnia di Jeff Bezos per l'utilizzo del servizio cloud

“Alexa, spegnimi la Cina” - intimò Bond, rientrato a casa stanco dal lavoro. Potrebbe essere una scena del trecentesimo film di questa saga irritante ora che è emerso che i servizi segreti britannici MI5, MI6 e Gchq (ma anche il ministero della Difesa), hanno concluso un accordo per l’utilizzo della cloud del colosso digitale americano Amazon Web Services. A darne per primo la notizia è stato il Financial Times, che riporta il deal ammontare approssimativamente tra i 500 milioni e il miliardo di sterline per i prossimi dieci anni. La ministra dell’Interno Priti Patel è subito stata fatta oggetto di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.