closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Le pensioni nel grande spot del governo

Paese reale. La flessibilità offerta dall’esecutivo è possibile per quelli che hanno assegni più alti. Ma per chi ne ha uno già esiguo si tratterebbe di un’opzione impraticabile

Come spesso accade con le pensioni, specialmente sotto elezioni, Il governo sta creando fumo accattivante con proposte ancora vaghe, ma rilanciate con enfasi mediatica crescente; rimane invece più in penombra che, accanto a quello delle pensioni, è stato creato un secondo "tavolo" di riforma del mercato del lavoro che suggerisce molte più preoccupazioni. Le proposte che vengono abbozzate da qualche tempo dovrebbero trovare posto – con i loro oneri finanziari ancora tutti da definire – nella legge di Stabilità la quale sarà approvata a fine anno; dunque tra sei mesi. Peraltro, la legge sarà presentata in ottobre, cioè nello stesso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.