closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Landini e Bombardieri sciopero contro i partiti (meno contro Draghi)

La Mobilitazione. Cgil e Uil presentano la mobilitazione del 16 senza chiudere al dialogo. «A piazza del Popolo per dare voce al disagio e cambiare la manovra». Sotto accusa il merito («soldi ai ricchi») e il metodo: «Mai coinvolti, così si uccide rappresentanza sociale»

Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri alla presentazione dello sciopero generale

Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri alla presentazione dello sciopero generale

Per essere due «irresponsabili che vogliono spaccare il paese» - Matteo Salvini dixit - Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri sembrano fin troppo tranquilli. La desuetudine a proclamare uno sciopero generale in Italia - sette anni dall’ultimo - e a tentare di «rappresentare le istanze dei più deboli» ha portato commentatori e politici «sempre con redditi da 150 mila euro l’anno» a sorprendersi per una scelta che la conferenza stampa di ieri pomeriggio in un hotel del centro romano ha confermato essere logica, conseguente e ponderata rispetto ai comportamenti dei sindacati confederali. TONI FERMI MA CONCILIANTI e l’intento esplicito di attaccare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.