closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La storica visita di Obama a un paese di nuovo «amico»

Argentina. Dopo lo schiaffo dato da Kirchner a George W. Bush e gli anni di gelo con Cristina, torna il presidente Usa

Obama e Macri

Obama e Macri

Obama è da ieri in Argentina per una visita di due giorni. Sono andati a riceverlo il presidente Mauricio Macri, la ministra degli Esteri, Susana Malcorra, l'ambasciatrice Betina Pasquali de Fonseca e l'ambasciatore Usa in Argentina, Noah Mamet. Obama ha conversato pochi minuti con Malcorra ai piedi dell'aereo ufficiale, dove stazionava la Cadillac presidenziale, un veicolo super blindato conosciuto come “la bestia”. Poi, con venti minuti di ritardo sul programma, ha preso il via la fitta agenda bilaterale che, oggi, lo porterà a confrontarsi con la manifestazione convocata dalle organizzazioni popolari e da quelle per i diritti umani, che contestano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.