closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

La montagna e i confini al Trento Film Festival

Cinema. Inizia il 27 aprile la sessantacinquesima edizione della rassegna

È stato presentato ieri a Milano il programma della sessantacinquesima edizione del Trento Film Festival, che si terrà dal 27 aprile al 7 maggio. La montagna, da sempre protagonista del Festival, apparirò nei film di quest’anno specialmente come luogo di confine e conflitto. È il caso di uno dei lavori in concorso - che ha di recente debuttato al Festival parigino Cinéma du Reél: il documentario Gulîstan, Land Of Roses della regista turca Zaynê Akyol, che dalle alture del Kurdistan e attraverso la resistenza delle combattenti curde osserva l’imperversare dell’Isis. Eliane Raheb, regista libanese, presenta invece in concorso Those Who...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi