closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

La moneta sonante della privacy nell’era dei Big Data

Saggi. Identità, populismo digitale e «economia della cattura» nel volume «Persone in Rete» di Antonello Soro per Fazi editore. Il libro del garante della riservatezza sarà presentato martedì 5 giugno a Roma (ore 17.30)

Il diritto alla privacy non può essere sacrificato sugli altari del mercato o della sicurezza nazionale. E la riservatezza non va intesa nell’ottica riduzionista della cultura giuridica e politica anglossassone, che la interpreta come il diritto a vivere all’interno delle mura domestiche, al riparo da ingerenze esterne da parte dello Stato nazionale. La privacy, semmai, attesta il fatto che ogni uomo e donna vive all’interno di una fitta trama di relazioni sociali e che l’appartenenza a quelle reti sociali non può ledere dignità e libertà dei singoli. Dunque è una misura dello stato di salute dei rapporti sociali. Antonello Soro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.