closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

La Knesset è un ring, scontro sull’elettricità a 130mila cittadini arabi

Israele. Il parlamento approva una legge di iniziativa governativa per consentire l'allaccio alla luce ai villaggi arabi non riconosciuti, seppur esistano da prima del 1948

Israele. Il villaggio beduino di Azzarnug non riconosciuto dallo Stato

Israele. Il villaggio beduino di Azzarnug non riconosciuto dallo Stato

Fornire elettricità a case «illegali» è contro il Sionismo, se le abitazioni appartengono a cittadini arabi. È questo il succo del dibattito infuocato, per certi versi grottesco, che si è svolto ieri nei banchi della Knesset tra la maggioranza e l’opposizione composta dal Likud dell’ex premier Netanyahu e da formazioni religiose e dell’estrema destra. Lo scontro è cominciato quando i deputati della maggioranza hanno approvato un disegno di legge che dovrebbe consentire a 130mila arabo israeliani che vivono in abitazioni costruite senza permesso edilizio o in villaggi non riconosciuti dallo Stato, di avere accesso all’energia elettrica. A presentarlo è stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.