closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Jobs Act, uno sciopero sociale contro il bluff di Renzi

Tra pochi giorni sarà votata la fiducia alla Camera sulla legge delega del Governo sul lavoro. Eppure – dal nostro punto di vista – la partita è appena iniziata, nel Paese prima ancora che nelle aule del Parlamento. Partita che dobbiamo attrezzarci a giocare sul piano tecnico – e ovviamente sostanziale e fondamentale – della riduzione delle tipologie contrattuali, degli ammortizzatori sociali, dell'ulteriore restringimento di garanzie e tutele: dovremo essere in grado, decreto attuativo dopo decreto, di smantellare il progetto di progressiva liberalizzazione del mercato del lavoro del Presidente del Consiglio. Al tempo stesso, la partita più importante dobbiamo giocarla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.