closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Inside Airbnb, dentro il capitalismo digitale

La fabbrica del turismo. Intervista a Murray Cox, fondatore del sito "Inside Airbnb" che misura l'impatto degli affitti brevi sulla città di tutto il mondo, anche di quelle italiane. Come la «sharing economy» rischia di trasformare i centri storici e molti altri quartieri nei parchi giochi del XXI secolo. «L’approccio data-driven ha generato una vera ondata di informazioni. I dati oggi contraddicono la sua favola comunitaria». «Iniziative alternative basate su un modello cooperativo sono possibili a una condizione: bisogna prima regolamentare Airbnb»

Murray Cox, fondatore del sito

Murray Cox, fondatore del sito "Inside Airbnb"

Il turismo è una risorsa, ma in assenza di visioni e strategie a regolarne la crescita finisce per imporsi su tutte le altre funzioni urbane, trasformando i centri storici in parchi-gioco turistici. I flussi in aumento del turismo di massa stanno modificando, direttamente e indirettamente, il tessuto sociale ed economico di interi quartieri, sostituendo residenti e attività locali, imponendosi come unica industria parallelamente alla scomparsa di attività produttive e artigianali. Cambia la funzione dello spazio urbano, degli edifici, delle case. Il boom di case vacanze in molte città turistiche sottrae alloggi al mercato residenziale, facendo lievitare i valori immobiliari, contribuendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi