closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Incomprensioni con Biden, cala la stella di Harris

Stati Uniti. Pesa una caotica organizzazione dello staff. E fioccano le dimissioni

Kamala Harris doveva essere la grande speranza del partito democratico, designata a diventare il primo presidente donna dopo avere sostituito Biden per il secondo mandato. Ma non tutto pare andare per i verso giusto. Il suo tasso di popolarità è sotto il 30%, il suo peso politico diventa sempre meno rilevante; sembra in difficoltà nei compiti che le sono stati assegnati, in special modo quelli riguardanti i migranti, e per descrivere efficacemente lo stato del suo staff i media utilizzano l'aggettivo «disfunzionale». A dare ragione ai media nelle ultime due settimane sono arrivate le dimissioni di due assistenti chiave della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.