closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

In Cile il fallimento del modello neoliberista

Rivolta cilena. In questi trent’anni dalla cacciata di Pinochet si sono succeduti governi di centro destra e centrosinistra, che hanno goduto di una sorta di rendita democratica: la fine della paura, la gioia per la libertà riconquistata hanno messo da parte le rivendicazioni sociali per diverso tempo

Per troppo tempo abbiamo sottovalutato il modello cileno, citato da tutti i benpensanti come un modello economico vincente. Va ricordato che sotto la guida dei Chicago boys di Milton Friedman fu fatto il primo grande esperimento di economia neoliberista, ovvero di un processo di privatizzazione e sottomissione ai poteri del cosiddetto «libero mercato» che non si era mai tentato a questo livello. Certo, c’era stato Donald Reagan negli Usa e, soprattutto, la Thatcher in Gran Bretagna che aveva inaugurato lo smantellamento del welfare e la privatizzazione delle aziende di Stato (ferrovie, miniere, ecc.), ma l’esperimento cileno andava al di là...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.