closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Il virus è cambiato», Londra diventa rossa

Regno unito. Capovolta la geografia nazionale dei contagi, ora a patire è il Sud. L’impennata sarebbe dovuta a una mutazione del virus, ravvisata in mille casi recenti: il governo britannico ha inviato lo studio all’Organizzazione mondiale della sanità

Londra, la manifestazione anti-lockdown ieri a Parliament square

Londra, la manifestazione anti-lockdown ieri a Parliament square

Dalle prime ore di domattina Greater London, la regione della capitale, e il Sudest dell’Inghilterra, in particolare l’Essex e l’Hertfordshire, entreranno nel tier 3: il terzo - e più elevato - livello di allarme nel sistema tripartito di restrizioni anti-Covid del governo britannico. È il giro di vite annunciato ieri dal ministro della Sanità Matt Hancock a fronte di un raddoppio dei contagi in quelle zone nello spazio di una settimana. Gli ospedali del Kent e dell’Essex, già sotto pressione, rischiano di non riuscire ad accogliere i ricoveri cui alcuni dei contagi immancabilmente porteranno. Le misure interessano attorno ai 34...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi