closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Il virus è cambiato», Londra diventa rossa

Regno unito. Capovolta la geografia nazionale dei contagi, ora a patire è il Sud. L’impennata sarebbe dovuta a una mutazione del virus, ravvisata in mille casi recenti: il governo britannico ha inviato lo studio all’Organizzazione mondiale della sanità

Londra, la manifestazione anti-lockdown ieri a Parliament square

Londra, la manifestazione anti-lockdown ieri a Parliament square

Dalle prime ore di domattina Greater London, la regione della capitale, e il Sudest dell’Inghilterra, in particolare l’Essex e l’Hertfordshire, entreranno nel tier 3: il terzo - e più elevato - livello di allarme nel sistema tripartito di restrizioni anti-Covid del governo britannico. È il giro di vite annunciato ieri dal ministro della Sanità Matt Hancock a fronte di un raddoppio dei contagi in quelle zone nello spazio di una settimana. Gli ospedali del Kent e dell’Essex, già sotto pressione, rischiano di non riuscire ad accogliere i ricoveri cui alcuni dei contagi immancabilmente porteranno. Le misure interessano attorno ai 34...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.