closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il più grande piano vaccinale è dell’India, la «farmacia del mondo»

Delhi produce oltre il 60 per cento di tutti i vaccini. Il Serum Insitute of India (SII), colosso farmaceutico con sede a Pune e più grande produttore di vaccini al mondo, è al momento il principale fornitore di vaccini anti-coronavirus nel Paese, essendosi aggiudicato la produzione del siero di Oxford University e Astrazeneca

Trasporto di vaccini in India

Trasporto di vaccini in India

Ieri è iniziata in India la più grande campagna vaccinale contro il coronavirus al mondo. Secondo i dati preliminari diffusi dal ministero della sanità, al termine della giornata oltre 165mila persone impiegate nel settore medico nazionale hanno ricevuto la prima dose di uno dei due vaccini autorizzati per la somministrazione: il Covishield, come è stato battezzato in India il vaccino sviluppato da Oxford University e Astrazeneca, e il Covaxin, sviluppato dall’azienda farmaceutica indiana Bharat Biotech in collaborazione con l’Indian Council of Medical Research. ENTRAMBI I VACCINI sono prodotti in India. Il piano del governo prevede di vaccinare 300 milioni di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi