closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il lato nascosto di Freddie Mercury

Note sparse. In un ricco box «Never boring» la discografia solista della scomparsa voce dei Queen con l'aggiunta di foto e interviste

Freddie Mercury

Freddie Mercury

Tirare su l’amo dai cataloghi delle grandi rockstar può riservare a volte delle sorprese. Soprattutto quando a rimanere attaccato all’esca è un progetto che può portare ad illuminare vie ed indirizzi non sempre pienamente compresi al momento della loro uscita pubblica. Questo può valere anche per un “intoccabile” come Freddie Mercury, la cui discografia a prescindere dal tocco “magico” ebbe molti alti e altrettanti bassi. Tuttavia per l’iconico front-man dei Queen, la carriera solista coincise con uno dei periodi più bui della sua carriera. Il suo “lost weekend”, tratto depressivo comune a molti artisti della sua generazione, lo ebbe a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.