closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il governatore del Texas vieta gli aborti alla sesta settimana

Le priorità dei Repubblicani. Con questa mossa il Texas va ad aggiungersi alla lista degli Stati a guida repubblicana che hanno approvato leggi simili, ma questa texana ha presenta alcune unicità

Greg Abott, governatore del Texas

Greg Abott, governatore del Texas

Il governatore repubblicano del Texas Greg Abbott ha firmato un disegno di legge che vieta gli aborti dopo il rilevamento del battito cardiaco fetale, alla sesta settimana di gravidanza. La legge entrerà in vigore a settembre e arriva pochi giorni dopo l'annuncio della Corte Suprema di avere accettato di ascoltare il caso della limitazione del diritto di aborto del Mississippi, che mette in discussione direttamente i principi di Roe v. Wade, la storica sentenza del 1973 che legalizzò l'aborto in Usa. Con questa mossa il Texas va ad aggiungersi alla lista degli Stati a guida repubblicana che hanno approvato leggi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi