closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il Gip: l’accusa delle due ragazze ai carabinieri è «estremamente verosimile»

Firenze. Per il Giudice delle indagini preliminari non c’è alcuna «macchinazione» da parte delle due studentesse statunitensi di 19 e 21 anni

Il racconto delle due studentesse americane che hanno denunciato di essere state violentate da due carabinieri in servizio, a Firenze, la notte del 6 settembre scorso, è «estremamente verosimile», e non c’è alcuna «macchinazione» da parte delle due statunitensi di 19 e 21 anni. Ad affermarlo è il Gip del tribunale di Firenze Mario Profeta che tra domani e dopodomani dovrebbe decidere la data dell’incidente probatorio richiesto dal pm titolare dell’inchiesta, Ornella Galeotti, per raccogliere la deposizione delle vittime. Le due ragazze, che sono rientrate negli Stati uniti, potrebbero essere sentite il prossimo 10 novembre, anche in teleconferenza se non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.