closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Il deputato argentino Ferreiras: «Non torneremo il cortile Usa»

Incontro. Gli Osservatori del voto: «Alto senso civico di Maduro»

Il presidente venezuelano Maduro

Il presidente venezuelano Maduro

Il tono delle reazioni - di solidarietà a Maduro o di felicitazione alle destre - scandiscono i termini dell’appoggio internazionale. Esultano, ovviamente, gli Stati uniti, intervenuti a gamba tesa nella campagna elettorale a più riprese. In piena campagna elettorale, dopo l’omicidio di un leader di opposizione, maturato all’interno delle mafie del lavoro di cui il deputato faceva parte, gli Usa hanno chiesto l’annullamento delle elezioni. Dopo i risultati, il segretario di Stato, John Kerry, si è congratulato con «il popolo del Venezuela che ha espresso in modo pacifico e democratico un indiscutibile desiderio di cambiamento». Esultano i governi di destra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi