closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Il consorte inglese

Lutto in casa Windsor. Il duca-principe Philip of Edinburgh è spirato ieri ad appena un soffio (meno di tre mesi) dal traguardo secolare: una vita non di stenti accanto alla moglie, la regina Elizabeth II

Il principe Filippo durante una parata a Buckingham Palace

Il principe Filippo durante una parata a Buckingham Palace

Il duca-principe Philip of Edinburgh, uno dei pochi uomini del Novecento a godere appieno il privilegio assoluto di essere stato per 73 anni marito di sua moglie, è spirato ieri ad appena un soffio (meno di tre mesi) dal traguardo secolare. Aveva destato debita preoccupazione un suo ricovero ospedaliero nelle scorse settimane: le notoriamente stitiche dichiarazioni ufficiali sulla salute dei membri della reale famiglia avevano lasciato trapelare la notizia di un intervento chirurgico al cuore e poco altro. Il consorte più longevo nella storia della monarchia britannica era stato da poco dimesso ed era tornato nel castello familiare a Windsor,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.