closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

I silenziatori di «Bibi»

Palestina/Israele. Intervista all’attivista israeliano antisionista Michel Warschawski dopo la cancellazione di eventi sulla Palestina in Italia: «A fermarli sono le agenzie all’estero del governo di Tel Aviv»

Palestinese arrestato dall’esercito israeliano nel Giorno della Terra

Palestinese arrestato dall’esercito israeliano nel Giorno della Terra

Negli ultimi mesi si sono verificati diversi “veti” ad attività riguardanti Palestina e Israele, da parte di istituzioni pubbliche: a Roma il ritiro dell’aula del Comune dove si sarebbe dovuto tenere un incontro su Gaza con Ann Wright (ex colonnella dell’esercito americano), la cancellazione di film palestinesi dalla programmazione del Cinema L’Aquila e il ritiro all’ultimo momento del Teatro Palladium-Università Roma Tre per la proiezione del film "3000 notti" di Mai Masri, regista palestinese. E il 22 marzo La Sapienza ha negato la sera prima l’accesso ad un’aula dell’università per il seminario «È tempo di giustizia in Palestina. Le responsabilità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi