closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Guerra del latte: Hamas batte cassa, Fatah paga il riavvicinamento a Israele

Territori occupati. Per aiutare l'economia di Gaza il movimento islamico ferma l'importazione di prodotti caseari palestinesi della Cisgiordania ma non quelli israeliani. Dura protesta dell'Anp che, a sua volta, è sotto accusa per aver ripreso i rapporti con Israele senza contropartite politiche

Le urla da Ramallah giungono fino a Gaza. «È un crimine spregevole contro il nostro popolo…la Palestina è una singola unità, anche economicamente», gridano i funzionari del ministero dell’economia dell’Autorità nazionale palestinese (Anp). Hamas non replica e, in ogni caso, non ha alcuna intenzione di revocare il divieto di fatto per le aziende lattiero-casearie della Cisgiordania di vendere i loro prodotti nella Striscia di Gaza. Il passo compiuto dal movimento islamista, che nel 2007 ha strappato con la forza il controllo di Gaza al presidente dell’Anp Abu Mazen, è senza precedenti. Ma non è sorprendente se si considerano i colpi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.