closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Giu le mani dal paradiso sardo

Paesaggio. L'isola e il suo mare al centro di una particolare attenzione energetica che rischia di distruggere un patrimonio inestimabile

Ho avuto la fortuna di condividere la rotta fra Sardegna e Ibiza, il privilegio di studiare le straordinarie rotte Mediterranee popolate di animali marini, talvolta fantastici più spesso reali, che troviamo nelle fonti e nelle scene figurate greche, etrusche e romane; i cetacei, la maestosa e terribile orca, balene e capodogli, grandi e piccoli delfini, le foche monache che disegnavano, con i miti, le rotte che dall’oceano gaditano al Mar di Marmara sino al Mar Nero. «Genoma culturale», identità mediterranea, da tutelare. Questo habitat e i suoi abitanti sono di fronte a un nuovo rischio. Qualcuno non vuole che il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.